Nuovo crollo per il BITCOIN. La cryptovaluta ha perso il 16% nell’ultima settimana

Notte di fuoco per il Bitcoin che scende sotto il muro dei 4.000 dollari mettendo a segno una delle performance peggiori delle ultime settimane. Questa mattina il Bitcoin vale 3.760 dollari in calo del 7% da ieri e di oltre il 16% dal livello massimo raggiunto la scorsa settimana.

Nuovo crollo per il BITCOIN. La cryptovaluta ha perso il 16% nell’ultima settimana

Non c’è da stupirsi della grande volatilità della cryptovaluta, giornate simili se ne sono viste in passato e se ne vedranno in futuro. D’altronde non bisogna pensare che la corsa del Bitcoin non abbia ostacoli; il prezzo del Bitcoin è salito di oltre il 40% ad agosto, nell’ottica annuale è addirittura quadruplicato, e correzioni, prese di profitto se ne vedranno anche i prossimi mesi.

Il crollo del Bitcoin non fermerà di certo gli investitori, ora che il prezzo è sceso, sono molti che torneranno ad acquistare con la speranza di un rialzo veloce. Ricordo che, secondo alcuni analisti, il prezzo del Bitcoin avrà un futuro brillante che lo porterà a sfondare la soglia dei 10.000 dollari nel giro di tre anni circa. Se questo sarà confermato, assicurerà ottimi profitti a tutte le persone che hanno creduto nella valuta digitale.

La volatilità del Bitcoin non stupisce e nemmeno spaventa gli investitori ma crea un maggiore interesse verso le cosiddette tutte le valute digitali. Soluzioni per investire in Bitcoin non mancano, ma noi consigliamo attraverso le piattaforme di trading online per sicurezza e sopratutto per la velocità di acquisto e di vendita della valuta digitale.